lunedì 17 aprile 2017

riciclo vestiti

"si dice che i giapponesi comprano 10kg di vestiti all'anno e buttano via 9kg. Per questo i bottoni da rivestire ha fatto successo".
Ho detto ad una signora che è interssato ai bottoni.
Signora mi ha detto "ma in Giappone non c'è il sistema del riciclo? In Italia ci sono cassonetti per raccogliere i vestiti poi vanno a bisognosi".
Ho risposto stupidamente "perché in Giappone non ci sono poveri". (poi mi sono pentita subito).
Nel tardo pomeriggio di pasqua facevo una passeggiata e ho trovato questo cassonetto giallo. E mi sono pentita di nuovo per le parole che avevo detto ad una signora.

a...a proposito, cosa avete pensato di una portlona gigante rivestita da vestiti vecchi, se l'avete vista durante il FuoriSalone?
Per me era orribile. Se la gente dice guardandola "che bella idea, fa bene per nostra pianeta", sono rimasta furiosa. Ma che eco? I vestiti si può vestirsi ancora poi sai che sotto questi vestiti c'è un polistirolo gigante eh? Che schifo se questo si chiama "arte".

Il volantino di Carrefour dice "prezzi giusti" per camicia di 15euro. Dici davvero è giusto???
Mi vergogno veramente questo mondo di "uso e getta".

...chiudendo tra parentesi...
La meta di questa passeggiata era qua↓

Per comprare Ramen giapponesi!!
Un international market in via Giambellino.
Posso dire che è quartiete slum? Prima volta che ho tenuto forte la mia borsa. Mia amica continuava a dire "paura, paura".
A me piace Maciachini, lì è vivace... secondo me. Ma Giambellino...sono rimasta scioccata.
Non so se perché mi sento così perché son giapponese e in Giappone non ci sono tanti immigranti e non "esiste" slum.

E a signora dei bottoni ho aggiunto subito "anche perché in Giappone non ci sono tanti immigranti"... anche se i poveri in Italia non sono solo loro e la povertà dell'Italia non è colpa di loro.
Non so, non è il mio problema ma semplicemente volevo sapere se quella situazione di Giambellino sia accettabile per voi? 

mercoledì 29 marzo 2017

utile o inutile

Ieri è stato rubato un furoshiki di 90cm.
Ha rubato una signora che indossava tutto nero con sciarpa rossa. Capivo che stava cercando di rubare, quindi fissavo gli occhi ma quando pagava altra signora è riuscito a rubarlo. Mi vergogno se faccio rubare una cosa così grande sapendo che stava cercando a rubare. Ma sono sola al negozio, non ce la faccio. Devo pensare qualcosa.

Credo che abbia rubato pensando come se fosse un foulard ma purtroppo no.
Allora?
La signora ha rubato ma è inutile per lei poi lo butterà via???
Che peccato.

Furoshiki è un telo quadrato, tessuto da avvolgere.
Si può fare i pacchetti, borsa, avvolgere per non prendere polvere, sottovaso o appendere sulla parete e... se fa freddo può usare come foulard o coprispalle facendo due nodi. Se è di cotone per l'ultimo si usa per pulire la casa.
Furoshiki è una stoffa multiuso, prodotto Eco.
Una semplice stoffa quadrata che si può fare qualsiasi cosa, ma deve saperlo.
Può cercare una tovaglia e può prendere Furoshiki ma vorrei che capissero concetto di Furoshiki.
Al contrario, lenzuolo sporco nemmeno non buttatelo e riusatelo per purire la casa o strappando in strisce e fate una ciabatta.

Furoshiki che ha rubato signora è in poliestere, è luvido per mettere sul collo. Mettevo nel sacchetto di plastica lei non sapeva la qualità della stoffa ma non sapendo che sia Furoshiki poteva immaginare esclusivamente che fosse un foulard.
Immagino che pensasse la signora ladra aprendo il sacchetto "ma cosè questa roba qui?".
Che triste che è stato rubato per sbaglio... anche se è una cosa utilissima non verrà utilizzato. Triste per questo.

mercoledì 22 marzo 2017

rotolo di seta di kimono

ecco...la gonna è pronta.
magari sarebbe carina se si usa diversa stoffa su quelli 4 rettangolari bassi.


è arrivato un rotolo di seta x kimono, è di vintage.
Non so perchè ma costava solo 500yen circa 4euro quindi ho preso per mio esercizio.
Faccio un pantalone.
La parola chiave è tagliare diritto 直線裁ち.
Può fare senza cartamodello, così si può provare anche principiante.
Rotolo di kimono è di larghezza 35cm (ed  è 12m), 
per pantalone si usa 4pezzi di lunghzza come vuoi.
La seta è tipo lana-seta, c'era scritto "seta non necessita la fodera".
Ci sono vari tipi di seta in Giappone.

Il nostro abito tradizionale è venuto fatto dal concetto "non buttar via niente".
Forse anche lo spirito giapponese di oggi.
Un rotolo si tagia diritto solo a lunghezza, 
così si può scucire e modificare.

I vestiti di nonna si veste mamma poi alla figlia...
non fanno più...il mondo è diventato Uso e Getta.

Ogni volta che arriva la settimana di moda penso che "è tutto libero",
possa creare qualsiasi cosa.
Ma anche una cosa primitiv, vorrei conservare.
Anche se il pantaloni diventa molto largo usando larghezza di kimono di 35cm.
Rispetto alla vita di seta, ringraziando al suo sacrificio e
giurando di vestirsi lungo possibile.

Se fare questo pantalone sarà facile e verrà carino, 
vorrei organizzare il laboratorio.
Vorrei far sapere questo nosro vecchio spirito.