martedì 25 ottobre 2011

dilemma

debito dello stato giapponese arrivera' a 100000000000000 yen
sarebbe 95000000000000 euro. 
oops... 
e con 580000000000 euro di bilancio preventivo 
crea 500000 posti di lavoro per persone che colpite da Terremoto a marzo. 
naturalmente con collaborazione delle aziende giapponesi. 

una fabbrica ha messo un piccolo filiare a zona colpita e 
ha portato un lavoletto che faceva fare all'estero. 
non solo una azienda, alcune aziende portano lavoletti che 
possono fare senza ufficio, macchinetta ecc. 

non abbiamo alternativa. 
non possiamo dare il lavoro agli stranieri. 
produciamo e acquistiamo tutto interno in giappone. 

e Italia?? voi?? 
cosa fate voi qua?? 

e ho pensato un po' se c'e' qualcosa che possa ordinare a lavorare agli italiani. 

per esempio, ho ciotole di legno di Mango. 
potrebbe essere quello di Oliva. 
pochette, posso chiedere a sarte italiane con tessuti tradizionali italiani. 

ma Ma!! 
mi sono ricordata che qui costa troppo per stipendio. 
noi in giappone lavoriamo anche 5-6euro all'ora. 

mi sono ricordata una ragazzina appena diplomata che 
costa 40 euro all'ora, usa materiali importati. 

cosi' non va...
mi sento di essere sulla nave che sta per affondere...
aiuto... torno in giappone??

Nessun commento:

Posta un commento