mercoledì 12 giugno 2013

pensierino stile giapponese


Stamattina mia coinquilina giapponese mi ha dato un piccolo dono:
un pensierino di "finito la scuola".
Lei frequenta alla scuola della lingua italiana e all'ultima lezione distribuisce i pensierini ai compagni di classe.
 
Questo pacchetto di ORIGAMI,
abbiamo fatto nel laboratorio di Origata.
 
Sono contenta che lei pacchetta i cioccolatini in modo giapponese tradizionale!
E' bellissimo, no?
Piu' che estetica, mi ha fatto felice il suo "cuore" sul piccolissimo pacchetto :)
Bello essere giapponese!!!
 
Qualche volta mi hanno (avete) chiesto se Origata fanno i giapponesi di oggi.
Le tecniche Origata tanti giovani non sanno, una cosa minima sanno (dovrebbe essere) come minima educazione.
Per esermpio per portare i soldi per matrimonio,
nel laboratorio abbiamo piegato la busta da una carta grande,
ma in Giappone si vende la busta gia' piegata pero' alcuni non sanno chiudere in modo giusto se aprono una volta.
Ma se si sbaglia potrebbe diventare il modo funebre, quindi ci vuole molto attenzione.
Ci sono tante tradizioni che stanno scomparendo,
ma ho visto che rimane ancora qualcosa nei nostri DNA.
 
Come avete visto nella foto, questo pacchetto non e' difficile farlo.
Chi sa piegare "gru", provate a metterli cioccolatini/caramelle dentro!!
 
 
 
 
 

2 commenti:

  1. Bella. Mi hai incuriosito con il metodo di chiusura della busta. Ieri ho fatto leggere a mio marito diversi tuo post e li ha trovato molto interessante. Che dimensione di carta bisogna usare per fare il pacchetto in foto, secondo te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Regina! salutami il tuo marito!!
      Nella foto e' una carta di origami standard 15x15cm, quella di MUJI. Poi per chiudere ha tagliato e incastrato.
      ma attenzione, la dimensione sarebbe perfetto per 4 Baci ma 4 e' il numero non carino in Giappone...
      Invece per pacchetto per SAKE, abbiamo legato 4 angoli con il codino.

      Elimina