mercoledì 3 luglio 2013

cambiare migliorare

Ieri due giovani amici italiani hanno condiviso lo stesso articolo su FB:
http://italians.corriere.it/2013/07/02/litalia-e-morta-andatevene-finche-siete-in-tempo/

L’Italia è morta, andatevene finché siete in tempo

Una lettera a Severgnini da un programmatore di 55anni,
dice che il reddito lordo di 50000euro e la percentuale di tasse e' 70%.

Poi i suoi amici commentano nel FB
"gia'".

A me non capisco, ribadisco...ennesima volta!
Come mai voi popoli non potete cambiare il paese?

Gia' conosco la risposta.
Perche' non lo volete.
E gia'.
Solo la rassegnazione, poi dopo il sfogo tornate in pace.

I politici disonesti, sono nati da voi, avete fatto crescere voi.

Non capisco perche' voi, anche se maggior parte degli italiani, non potete creare/cambiare opinione pubblica.
Potrebbe essere anche la colpa del carattere della media?

In Giappone le opinioni pubblici sono pilotate dalla mass-media,
c'e' un grande problema di propaganda. Quindi non posso dire niente su Italia.

ma sinceramente, ribadisco, queste rassegnazioni degli italiani mi fa arrabbiare.
Anche io pago le tasse e io non posso rassegnarmi.
Non sono nata come una italiana, ho scelto io, ho la responsabilita' sulla mia scelta.

Una coinquilina giapponese ha detto
"italiani saranno contenti se possono sfogare. Dicono tanti ma non dicono la cosa importante."
Gia'.
Dicono sempre "politici... politici...".
Basta. il problema e' di voi!


Asakusa e Tokyo Sky Tree.
Vorrei cancellarla usando Photoshop.

2 commenti:

  1. Grazie per questa strigliata, fa bene essere sgridati da chi ci osserva in modo obiettivo...hai ragione ci lamentiamo, borbottiamo, ma non diciamo mai basta e non alziamo mai la testa...il problema che è che siamo tutti troppo individualisti e solo interessati al nostro "piccolo orto"
    Nicoletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nicoletta san, grazie. ma carino questa espressione di "orto". E' piccolissimo orto!... come fronte di gatto (si dice in Giappone cosi').

      Elimina