sabato 8 marzo 2014

Grazie e Viva le donne

 
 
questo anno  sono venute le ragazze per comprare i pensierini alle amiche per la festa della donna. Non sapevo che si festeggia cosi' anche tra le donne. immaginavo che fosse un giorno che gli uomini regalino alle donne. In Giappone non si festeggia (eh un paese maschilista eh.)
 
Poi alcune mamme sono venute e hanno preso un regalino fatto a mano alla sua figlia.
Sono commossa. Commossa per amore della mamma alla figlia.
Un amore materno, amore eterno.
Non sono mamma ma sono figlia,
in questi giorni mi sento di non essere meriata di ricevere questo amore dalla mamma
volendo scappare per il senso di colpa ma non posso allora devo cercare restituirle in altro modo. Non sapendo come... vorrei sparire pff...
 
Hime daruma, bambola forma della donna, facevano le mamme augurando la felicita' della figlia. Sono felice di essere nata come una donna per aver questa "possibilita'"... Donne sono grandi.
 
E stamattina in Piazza Duomo c'era un musicista.
Grazie le musiche sono ottimo regalo da uomo.
A volte le parole degli uomoni ci tradiscono ma musica no.
 
Grazie agli uomini che ci rispettano, condividono questo mondo.
Buona festa, viva le donne!

Nessun commento:

Posta un commento