venerdì 29 maggio 2015

URUSHI su seta

Sapete cos'e' URUSHI?
In Giappone se dice Urushi vuol dire lacca che viene preso dall'albero che si chiama URUSHI. 
Viene usato per laccare le tazze e ciotole in legno o arredamento.
Si dice che e' stato inventato 9000 anni fa.
Oggi il piu' famoso e' Wajima nuri, conosciuto come un artigiano tradizionale. Wajima e' una citta' centro-nord del giappone in prefettura di Ishikawa, e' un polo produttivo. 

Ma tanti non sanno che veniva usato anche per i vestiti.
Infatti oggi non piu' producono.

ecco, avevo tante giacche "haori" di Urushi.
E non ho spiegato a nessuno che sia Urushi (perche' non sapevo nemmeno io).
Era in moda negli anni 1950,
quindi quelle che avevo sono di '50.

Sapete INDEN?
Altro tradizione artigianale giapponese.
Su pelle di cervo si dipinge o stampa con Urushi,
questa tradizione rimane ancora oggi.

ma sulla stoffa, sulla giacca Haori?
non e' dipinto coll'urushi ma e' tessuto.
come?

Non i fili, non la seta.
E' di carta!!!

Si mette Urushi sulla striscioni sottili in carta di riso.
marroonn... non sapevo che usavano le carte sulle giacche in seta.

Non e' brillante come i fili dorati.
E' pesante sia fisicamente che visibilmente, i colori sono limitati. 
Percio' dopo anni 50 non sono stati apprezzati tanto.
Poi se ci mette tantissimo lavoro...
non producono piu'.
e... pero' si trova tanto nel mercato vintage.
I giapponesi di oggi (includo io) non apprezzano quindi si trova sempre facilmente.
Attualmente sono tutti venduti, ma procurerei.




Nessun commento:

Posta un commento