venerdì 5 giugno 2015

Washi e Rembrandt

Dopo Sanremo arriva la primavera, dopo Euro Vision e' l'estate!
Bella la vita in Europa.
In Giappone c'e' stagione di pioggia tra la primavera e l'estate.

Giugno in giapponese si dice Minazuki, che si scrive come mese senza acqua (水無月) ma in realta' e' la stagione di pioggia ><

Ogni anno penso di visitare il paese dove ha vinto Euro Vision,
L'estate di Stockholm sarebbe bello.
Quando sono stata in inverno alle 15 era gia' la notte.
Passano tanto tempo a casa, quindi dentro la casa decorano con tanti colori, i paesi nordici sono carini.

...Ma questo anno ho un'altra citta' dove vorrei visitarci;
e' Amsterdam!
Non ci ero mai stata.

Mando i pacchi via mare dal Giappone,
arriva a Rotterdam!!!!
Anni fa arrivavano a Genova, girando sud ma ora gira nord.

Tra Giappone e Olanda c'e' una grande storia di Import Export.
Non siete gelosi, Olanda e' unico paese occidentale che poteva entrare in Giappone durante il periodo del isolamento circa 400 anni fa.

In quella epoca, c'era un pittore che portava le carte di riso dal Giappone e faceva incisione all'acquaforte,
Rembrandt.
Dal 12 giugno ad Amsterdam  presso il Museum Het Rembrandthuis si terra' una mostra.
Rembrandt's etchings and Japanese Echizen paper:
http://www.rembrandthuis.nl/en/actueel/nieuws/upcoming-exhibition


Washi e' il patrimonio dell'UNESCO, ma non e' incluso Echizen Washi,
come l'avevo gia' scritto,
ma Echizen Washi della Fukui hanno lunga lunga storia.

e... la prefettura di Fukui e' uno dei patrocinatori di questa mostra.
Fukui promuove le sue culture e creativita', capacita' verso il mondo.
Un paese che supportava le culture e alimentari di antico capitale Kyoto.
Durante Expo a Milano promuove le bacchette laccate in tecnica tradizionale artigianate.
Stanno arrivando anche a La Zacca!
E' patrocinio di Milano Manga Festival (al Fabbrica del Vapore),
venite e visitate, e andiamo ad Amsterdam!!

Nessun commento:

Posta un commento