lunedì 28 settembre 2015

Attenti all'amica di La Zacca - ai ristranti&negozi giapponesi a Milano

E' venuta una ladra che ama il Giappone.
Se viene una italiana che dice "amica di Mayumi di La Zacca", ammazzatela
non la credete, fate attenzione.
Una ragazza bella e giovane (30-40anni), si vestiva bene.
Capelli in castagne lunghi. Magra e alta.
Ieri si vestiva un piumino stretta in sfondo bianco con colori marble.
 
So che non siete tonti come me ma i ladri vengono sempre dicendo che "amica di quel negozio". Era gia' capitata anche altra volta, cosi' prendono la fiducia subito.
No no, non date nessuna fiducia a chi dice queste menzogne.
 
(o se non siete negozianti, attenzione di non dirmelo!)
 
Ieri e' venuta questa ragazza/signora dicendo che si e' rotto pocchette (tipo per biglietti) con specchio che ha comprato a Kyoto e stava cercando uno simile.
 
Ho detto di andare a vedere lo Spazio DENSAN (via Formentini 2),
ed e' tornata. Quando non c'era lei, ho dato una occhiata al negozio per cercare qualcosa per lei. In quel momento non ha sparito niente.
Abbiamo fatto quattro chiacchiere, ho detto che non ho trovato una cosa simile, mi ha detto "non c'e' problema comunque posso spendere 7-8euro".
E ha preso origami gru di 1,2euro, ne ha preso 3 e ha chiesto di far pacchetto.
Continuava a girare al negozio ma non le ho visto bene.
Beh, in quel momento ha rubato ben 4 pocchette e un ombrellino.
Sono scema proprio.
 
Sono le cose che non trova in giro sia in Italia che a Kyoto.
Se vedete una ragazza che ha le cose in foto, ammazzatela
fate attenzione. Magari rivendicate al posto mio... :'(
Potete chiedere dove ha preso, dira' che a Kyoto ma potete dirle "quando?".
 
E' venuta con una borsa shopping grande, dentro c'era un piumino di colore in blu scuro.
Non ha lasciato mai, sempre teneva alla spalla.
 
Diceva... ha visto ad altro negozio i piatti/bicchieri che si vende in 100yen in Giappone che costava 120euro.
Quindi mi preoccupo se ruba i posati dal ristrante, anche.
 
Mi raccomando, non credete le persone che dicono i nomi di altri negozi.
Non vorrei essere complice.

 


Nessun commento:

Posta un commento