giovedì 25 febbraio 2016

Flora

Domenica scorsa è venuta una signora al negozio.
Detto "sono artista. Ho lavorato per Prada."

Non mi piace una persona che da facilmente il big-name.

Mi ha fatto vedere i suoi lavori, anche le foto.
Belli. Sul Merletto antico ha messo oro indurendo.
Bello ma è merito dei merletti.

Ha detto che doveva prendere un pò di cose per i suoi nipotini. Ha scelto le cose e ho fatto i paccetti come al solito.
Ha preso tante, totale 72euro facendo lo sconto ho dato 60euro.
A questo punto la signora ha detto "che he dire...siamo due artisti. Facciamo lo scambio? Ti do la mia Arte."

Se potessi dire "preferisco DENARO"...se potessi, non sarei in questa condizione oggi.
(O mi regalate il congiuntivo).
In un negozio come LaZacca, 12 pezzi 72 euro quanti lavori ci sono indietro?

Non è giusto dire una cosa del genere dopo aver fatto tutti pacchetti.
Mi sono rimasta male perché ha detto che le sue arti costano minimo 50euro e nel museo li vendono in 200euro, ma mi ha fatto lo sconto...ha detto "vabbene in 45euro per te".

Se mi sono incaxxata, perché ha preso tutte le cose per le sue nuove arti, cioé modifica o precisamente direi, metterà oro su stoffe giapponesi e sulle mie creazioni. E vende?
Odio una artista che non investe sui materiali. ODIO!!

Ma... Sono una giapponese, se mi cado devo rialzarmi prendendo qualcosa utile che si trova nella strada che mi sono caduta, ho fatto un "Arte" con scampoli. Arte? Fa ridere ma...
Una spilla gigante.
Questa artista ha fatto una spilla gigante come ciabatta per Prada, e dice che "poi hanno copiato e hanno fatto fare agli altri".
Quella che ha fatto è con una stoffa africana. Ha messo altra stoffa vecchia dietro, mettendo la colla indurisce. Poi ha dipinto sopra. Un pezzo di stoffa indurita lo ferma su spillone, sulla giacca o sul jeans. O si può usare anche sui capelli.
Ma ha detto che 70euro qundi ho detto che non lo voglio. Regalando tutti i miei lavori e per scambio devo pagare io per quella stupida arte? Ma no. Spiace per questo non posso dimostrare l'idea originale e faccio vedere solo la mia schifezza.

Stasera ho giocato con gli scampoli e macchina da cucire per 30minuti. Piccolo patchwork che è finito male. Ho messo il nome su questa nuova serie di creazione, Flora. Il nome di quell'artista che mi ha "fregato" (solo per dire...).

Guardando la sfilata di grandi marchi, ho voluto rivendicare in qualche modo come una o artigiana che artista. Sia positiva che negativa, sia buona che cattiva, prendo tante energie in settimana di moda. Grazie a tutti grandi artisti.
Spero domani di poter fare le cose più belle.

Nessun commento:

Posta un commento