domenica 14 agosto 2016

vacanza estiva


Le vacanze estive per Giapponesi ... fare a mano!!

La mia coinquillina stilista, e' in vacanza da una settimana.
Prima di partire aveva qualche giorno libero.
Primo posto dove e' andata era scampoleria, ha preso una stoffa e ha fatto la tinta con materiali naturali. Diceva che voleva farlo da tanto e finalmente ha potuto avere tempo.
Orafa Haruko san (Via Tivoli), anche lei ogni tanto sta in negozio/bottega anche domenica e dice "no no, oggi non per lavoro ma per hobby" e crea i gioielli.
Non vi preoccupate, anche se siamo al posto di lavoro sempre, non e' sempre per lavoro...si', e' legato al lavoro ma e' diverso.

Io oggi al negozio per fare le perline di bottiglia di plastica!
Taglio e dipingo poi stasera metto al forno... dovrebbero diventare le perline. Vi aggiorno.

In Giappone e' molto popolare queste perline eco/riciclato come un compito estivo "ricerca libera".
Ricerca libera... possono fare qualsiasi cosa. 
Per esempio raccoglie insetti o piante particolari crea un piccolo museo, fa sciogliere guscio di uovo osservando la precedura ecc. Ognuno decide un thema e fa una piccola ricerca.
Tanti fanno qualcosa a mano. Durante la creazione, magari sbagliando, impara tante cose. 
Credo che questo compito sia utile per sviluppare la creativita'.

Mi piacciono giapponesi (anche italiani se esiste) che fanno a mano in tempo libero. Per noi un periodo importante per avere nuove idee e energia per nuove creazioni.
Vi ripeto... non vi preoccupate anche se sono sempre al negozio ;)



Nessun commento:

Posta un commento